Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2010

Frase dal Gosho - 31 gennaio

"Quanto alle preghiere di tua moglie, penso che, benche` ella non dubiti del Sutra del Loto, la sua fede sia debole. Ho riscontrato che anche persone che apparentemente credono esattamente come insegna il sutra, in realta` possono non credere. [...] Il fatto che le preghiere di Nichigennyo non abbiano ottenuto risposta e` paragonabile ad un forte arco con una corda debole o a una buona spada nelle mani di un codardo. Non e` certo colpa del Sutra del Loto."
Da "Il palazzo reale" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 109)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 30 gennaio

"Le radici della fortuna non dipendono dal fatto che le offerte siano grandi o piccole. I meriti acquisiti differiranno in vari modi a seconda del paese, della persona e del tempo. Per esempio, se qualcuno essicca del letame, lo sbriciola, lo setaccia e lo modella a forma di albero di sandalo, di donna, di dea celeste o di Budda, quando lo brucera` non emanera` altra fragranza che la puzza del letame. Allo stesso modo, se uno uccidendo o rubando si impadronisce delle primizie del raccolto, e le offre per acquisire merito e fortuna, vedra` quell'offerta trasformarsi invece in una cattiva azione."
Da "Le radici della fortuna" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 253)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 29 gennaio

"Kangyo-soku e` uno dei sei stadi della pratica del perfetto insegnamento e sta a indicare che una persona agisce come parla e parla come agisce. Coloro che sono nello stadio di ri-soku e myoji-soku credono nel perfetto insegnamento, ma solo a parole, non con le azioni. Per esempio, molte persone studiano i libri dei tre grandi sovrani e dei cinque imperatori, ma non vi e` neanche un caso su dieci milioni in cui un paese sia stato governato come insegnavano quegli antichi saggi cinesi. E` molto difficile costruire una societa` pacifica. Si puo` recitare perfettamente il Sutra nel Loto, ma e` ben piu` difficile metterne in pratica gli insegnamenti."
Da "Alleggerimento della retribuzione karmica" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 93)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 28 gennaio

"Quindi, quando invochi la Legge e reciti il Sutra del Loto, devi essere profondamente convinto che Myoho-renge-kyo e` la tua stessa vita. Non cercare mai nessuno degli ottantamila insegnamenti di Shakyamuni e nessuno dei Budda e bodhisattva delle tre esistenze e delle dieci direzioni al di fuori della tua mente. La padronanza degli insegnamenti buddisti non ti sollevera` affatto dalle sofferenze di nascita e morte fino a che non percepirai la natura della tua vita. Se cerchi l'Illuminazione al di fuori della tua mente, qualsiasi disciplina o buona azione sara` priva di significato. Per esempio, un povero non potra` guadagnare un centesimo contando le ricchezze del suo vicino, anche se lo fa continuamente giorno e notte. Miao-lo afferma: "Se non si percepisce la natura della propria mente, non si puo` sradicare il cattivo karma". Questo significa che finche' non percepisci la natura della tua mente, la tua pratica sara` un'infinita e dolorosa austerita`.&quo…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 27 gennaio

"Sebbene io e i miei discepoli possiamo incontrare varie difficolta`, se non nutriamo dubbi nei nostri cuori, raggiungeremo naturalmente la Buddita`. Non dubitate semplicemente perche` il cielo non vi protegge. Non lamentatevi perche` non godete di un'esistenza facile e tranquilla in questa vita. Questo e` quel che ho insegnato ai miei discepoli mattina e sera, ma tuttavia hanno cominciato a nutrire dubbi e ad abbandonare la loro fede. Gli stupidi sono soliti dimenticare le loro promesse quando viene il momento cruciale."
Da "L'apertura degli occhi" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 200)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 26 gennaio

"Devedatta provo` piu` di ogni altro la validita` degli insegnamenti di Shakyamuni. Anche in quest'epoca non sono gli amici, bensi` i nemici coloro che aiutano una persona a progredire."
Da "Il comportamento del Budda" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 54)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 25 gennaio

"Per fare un'esempio, in autunno e in inverno, le piante e gli alberi sono secchi e spogli, ma quando splende il sole primaverile ed estivo si coprono di rami, foglie, fiori e frutti. Prima della predicazione del Sutra del Loto, le persone dei nove mondi erano come piante o alberi in autunno o in inverno. Ma quando il singolo carattere Myo del Sutra del Loto comincio` a risplendere su di loro come il sole primaverile e estivo, sboccio` il fiore del desiderio dell'illuminzazione e apparve il frutto della Buddita`."
Da "Il Daimoku del Sutra del Loto" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 37)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 24 gennaio

"In sostanza, l'apparizione della Torre Preziosa indica che i tre gruppi di discepoli di Shakyamuni ottennero l'Illuminazione solo quando udirono il Sutra del Loto e percepirono la Torre Preziosa dentro la loro vita. Adesso i discepoli di Nichiren stanno facendo lo stesso. Nell'Ultimo giorno della Legge, non esiste altra Torre Preziosa che gli uomini e le donne che abbracciano il Sutra del Loto."
Da "La Torre Preziosa" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 212)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 23 gennaio

"Quando uno e` lodato dagli altri, sente sorgere in se' la volonta` di riuscire a qualunque costo. Tale e` il coraggio che deriva dalle parole di lode."
Da "La vera entita` della vita" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 232)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 22 gennaio

"Per i pesci l'acqua nella quale vivono e` il più grande tesoro, e per gli alberi lo e` il terreno su cui crescono. La vita dell'uomo e` sostenuta da cio` che mangia e per questo il cibo e` il suo tesoro. Tuttavia, il piu` prezioso di tutti i tesori e` la vita stessa. Nemmeno i tesori dell'intero universo possono eguagliare il valore di una singola vita umana."
Da "L'offerta del riso bianco" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 285)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 21 gennaio

"Chiunque nasca come essere umano, umile o potente, non e` libero dalla sofferenza e dalle disgrazie. Le difficolta` variano con i tempi e differiscono a seconda delle persone. La sofferenza e` come la malattia: qualunque sia la malattia di cui si soffre, quando si aggrava si pensa che nessuna malattia puo` essere peggiore della nostra. C'e` la sofferenza di dividersi dal proprio signore, di separarsi dai propri genitori, dal proprio sposo, e nessuna e` trascurabile."
Da "Lettera a Konichi-bo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 6, pag. 66)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 20 gennaio

"Spiegare la meraviglia della vita e` l'obiettivo primario di tutti i sutra [predicati da Shakyamuni], i cosiddetti ottantaquattromila insegnamenti. Queste dottrine esistono tutte nella vita di ognuno. Quindi, gli ottantaquattromila insegnamenti sono il diario di una vita. Noi sosteniamo e abbracciamo gli ottantaquattromila insegnamenti nella nostra vita. Supporre che il Budda, la Legge e la pura terra del Picco dell'Aquila esistano al di fuori della vita e cercarli all'esterno e` un'illusione."
Da "L'insegnamento fondamentale sostenuto da tutti i Budda del passato, del presente e del futuro" (Gosho Zenshu, pag. 558)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 19 gennaio

"[...] l'aspetto di tutta la vita dell'universo non e` altro che i cinque caratteri di Myoho-renge-kyo."
Da "La vera entita` della vita" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 229)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 18 gennaio

"[...] la preghiera del seguace del Sutra del Loto [otterra` risposta] come l'eco risponde al suono, come l'ombra accompagna il corpo, come la luna si riflette sull'acqua limpida, come lo specchio raccoglie la rugiada, come la magnetite attira il ferro, come l'ambra attrae la polvere, come lo specchio terso riflette il colore delle cose."
Da "Sulle preghiere" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 174)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 17 gennaio

"C'e` davvero qualcosa di insolito nel fluire e rifluire della marea, nel sorgere e tramontare della luna e nell'avvicendarsi dell'estate, dell'autunno, dell'inverno e della primavera. Accade qualcosa di insolito anche quando una persona comune raggiunge la Buddita`. In quel momento i tre ostacoli e i quattro demoni invariabilmente appariranno: il saggio si rallegrera`, mentre lo stupido indietreggera`."
Da "I tre ostacoli e i quattro demoni" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 128)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 16 gennaio

"Com'e` straordinario che Nichiren sia stato il primo a iscrivere questo grande mandala come il vessillo della propagazione del Sutra del Loto, mentre anche grandi maestri come Nagarjuna, Vasubandhu, T'ien-t'ai e Miao-lo non furono in grado di farlo! Questo mandala non e` in alcun modo un'invenzione di Nichiren. E` l'oggetto di culto che descrive perfettamente il Budda Shakyamuni nella Torre Preziosa e tutti gli altri Budda che erano presenti, cosi` fedelmente come la stampa riproduce la matrice"
Da "Il vero aspetto del Gohonzon" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 202)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 15 gennaio

"Oggi ci sono persone che credono nel Sutra del Loto; la fede di alcuni e` come il fuoco, quella di altri e` come l'acqua. Quando i primi ascoltano l'insegnamento, immediatamente s'infiammano, ma quando se ne allontanano tendono a dimenticare. Avere fede come l'acqua significa credere sempre, senza retrocedere."
Da "I due tipi di fede" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 212)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 14 gennaio

"Il Sutra Fugen, spiegando l'essenza del Sutra del Loto, afferma: "Anche senza estinguere i bonno e senza eliminare i cinque desideri...". Il Gran Maestro T'ien-t'ai nel Maka shikan afferma: "I desideri terreni sono Illuminazione e la nascita e morte sono nirvana". Il bodhisattva Nagarjuna spiegando nel Daichido ron che il Sutra del Loto supera tutti gli altri insegnamenti del Budda, dice: "E` come un grande medico che cambia il veleno in medicina". Cio` significa che un medico mediocre cura le malattie con le medicine, ma un grande medico puo` curare anche le gravi malattie con il veleno."
Da "Gosho del feudo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 8, pag. 76)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 13 gennaio

"Tuttavia, se reciti e credi in Myoho-renge-kyo, ma pensi che la Legge sia al di fuori di te, stai abbracciando non la Legge mistica ma un insegnamento imperfetto"
Da "Il raggiungimento della buddita` in questa esistenza" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 4)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 12 gennaio

"Cosi` come stai vivendo, tu pratichi il Sutra del Loto ventiquattro ore al giorno. Splendido! Considera il servizio al tuo signore come la pratica del Sutra del Loto. Questo e` il significato di "tutti gli affari e le attivita` della vita non sono in contrasto con la realta` ultima"
Da "Risposta a un credente" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 164)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 11 gennaio

"Anche se uno cade nell'inferno [per aver offeso il Sutra del Loto], poiche' ha ascoltato il Sutra del Loto che conduce alla Buddita`, ha ricevuto il seme e sicuramente diventera` un Budda"
da "Il sutra del loto porta all' illuminazione coloro che per la prima volta aspirano alla strada" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 8, pag. 23)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 10 gennaio

"Nessuno di voi che vi dichiarate miei discepoli deve essere codardo [...] Forse qualche volta avete cominciato a praticare il Sutra del Loto ma, incontrando qualche ostacolo, avete smesso. Questo atteggiamento e` come bollire acqua solo per versarla nell'acqua fredda o come cercare di accendere un fuoco e rinunciarvi dopo alcuni tentativi. Ognuno di voi deve essere convinto che sacrificare la vita per il Sutra del Loto e` come scambiare sassi con oro o immondizia con riso."
Da "Il comportamento del Budda" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 42)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 9 gennaio

"In definitiva, tutti i fenomeni, anche l'ultima particella di polvere, sono contenuti nella nostra vita; le nove montagne e gli otto mari sono racchiusi nel nostro corpo; il sole, la luna e le miriadi di stelle sono contenuti nella nostra mente. Tuttavia [i comuni mortali non percepiscono cio`] come il cieco non vede le immagini riflesse in uno specchio o come il neonato non teme l'acqua e il fuoco."
Da "Gli inviati mongoli" (gli scritti di Nichiren Daishoni, vol. 7, pag. 239)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 8 gennaio

"I ruscelli si riuniscono per formare il grande oceano e i granelli di polvere si accumulano per formare il monte Sumeru. Quando all'inizio io, Nichiren, presi fede nel Sutra del Loto, ero come un'unica goccia d'acqua o un singolo granello di polvere in tutto il Giappone. Ma poi, quando due, tre, dieci e alla fine diecimila miliardi di persone reciteranno il Sutra del Loto e lo insegneranno ad altri. formeranno un monte Sumeru di meravigliosa illuminazione, un grande oceano di nirvana! Non cercare nessun'altra via per ottenere la Buddita`!"
Da "La scelta del tempo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 2, pag.98)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 7 gennaio

"Dovete sempre parlare gli uni con gli altri per liberarvi dalle sofferenze di nascita e morte e raggiungere la pura terra del Picco dell'Aquila, dove vi scambierete un cenno di assenso e parlerete con una sola mente"
Da "I fiori e i semi" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 34)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 6 gennaio

"Un fuoco brucia piu` alto quando si aggiungono dei ceppi, e un forte vento fa gonfiare il gura. I rami del pino secolare si piegano e si contorcono invecchiando. Il devoto del Sutra del Loto e` come il fuoco e il gura, mentre le sue persecuzioni sono come i ceppi e il vento. Il devoto del Sutra del Loto e` il Budda della vita eterna; non c'e` da stupirsi che la sua pritica sia ostacolata, proprio come i rami del pino sono piegati o spezzati. D'ora in avanti dovresti ricordarti sempre le parole: E` difficile mantenere la fede in questo Sutra"
Da "La difficolta` di mantenere la fede" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 154)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 5 gennaio

"Il Sutra del Loto e` il bastone che sostiene tutti i Budda delle tre esistenze sul sentiero dell'Illuminazione. Dovresti tuttavia affidarti a Nichiren e farne il tuo bastone. Se usiamo un bastone non cadremo lungo gli scoscesi sentieri di montagna o sulle strade ripide e soprattutto, se siamo presi per mano, non inciamperemo. Nam-myoho-renge-kyo sara` il tuo bastone per superare le montagne della morte."
Da "Le spade del bene e del male" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 198)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 4 gennaio

"Quando in passato il bodhisattva Fukyo ("Che Non Disprezza Mai") diffuse la Legge, monaci monache che avevano fama di saggi e che osservavano tutte le duecentocinquanta regole monastiche, si riunirono in una grande assemblea e istigarono astutamente uomini e donne laici a offendere e attaccare il bodhisattva Fukyo. Ma questi non penso` mai di smettere e continuo` a diffondere il Sutra del Loto fin quando raggiunse la Buddita`."
Da "Risposta a Myoho Bikuni" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 1, pag. 65)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 3 gennaio

"Ora, l'intero corpo di Abutsu Shonin e` composto dei cinque elementi universali di terra, acqua, fuoco, vento e ku. Questi cinque elementi sono anche i cinque caratteri del Daimoku. Percio` Abutsu-bo e` la Torre Preziosa stessa, e la Torre Preziosa e` Abutsu-bo stesso. Senza questa consapevolezza tutto il resto e` inutile. E` la Torre Preziosa adornata dai sette tipi di gioielli: ascoltare il vero insegnamento, credere in esso, osservare i precetti, ottenere la pace della mente, praticare assiduamente, dedicarsi senza egoismo e cercare sempre il miglioramento personale. Potresti pensare di aver fatto offerte alla Torre Preziosa del Budda Taho, ma non e` cosi`. Le hai offerte a te stesso. Tu stesso sei un vero Budda che possiede le tre virtu` dell'Illuminazione. Recita Nam-myoho-renge-kyo con questa convinzione."
Da "La torre preziosa" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 211)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 2 gennaio

"Un albero che e` stato trapiantato non vacillera`, anche in presenza di forti venti, se vi e` un solido palo che lo sostiene. Ma anche un albero cresciuto nella sua sede naturale puo` crollare se le sue radici sono deboli. Anche una persona debole non cadra` se coloro che la sostengono sono forti, ma una persona di notevole forza, se si trova sola, potrebbe perdere l'equilibrio lungo un sentiero accidentato."
Da "I tre maestri del tripitaka pregano per la pioggia" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 8, pag. 201)
stampa la pagina

Messaggio di Capodanno

di Daisaku Ikeda, presidente della Soka Gakkai Internazionale
Buon anno! Sono felicissimo di vedere tutti voi, miei amati compagni di fede presenti in centonovantadue paesi, pieni di fresca vitalità e uniti nel desiderio di realizzare la pace nel mondo mentre vi accingete a iniziare un nuovo anno di contributi fecondi alle vostre comunità. Grazie alla dedizione e agli sforzi compiuti da voi e dai compagni di fede di tutto il globo – nobili Bodhisattva della Terra che avete lavorato duramente superando innumerevoli ostacoli – le fondamenta di kosen-rufu nel mondo sono state ormai saldamente gettate, in accordo con il profondo desiderio nutrito dal Budda Shakyamuni e da Nichiren Daishonin. L’anno 2010 ha un profondo significato perché rappresenta una tappa importante per il movimento di kosen-rufu da molti punti di vista: è il centodecimo anniversario della nascita del secondo presidente della Soka Gakkai Josei Toda che cercò di sradicare l’infelicità dalla faccia della terra, ma è anche l…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 1 gennaio 2010

GOSHO DI CAPODANNO
Ho ricevuto un centinaio di mushimochi e una cesta di frutta. Il giorno di Capodanno e` il primo dei giorni, l'inizio del mese, l'inizio dell'anno e l'inizio della primavera. La persona che celebra questo giorno accrescera` le sue virtu` e sara` amata da tutti, come la luna diventa piena da occidente a oriente e il sole risplende avanzando da oriente a occidente. Per prima cosa alla domanda di dove si trovino l'inferno e il Budda, alcuni sutra affermano che l'inferno si trova sotto terra, altri che il Budda risiede a occidente. Ma a un attento esame, risulta che entrambi esistono nel nostro corpo alto cinque piedi. La ragione per cui penso cosi` e` che l'inferno esiste nel cuore di chi disprezza suo padre e non si cura di sua madre. E` come il seme del loto che contiene al tempo stesso il fiore e il frutto. Anche il Budda esiste nei nostri cuori, cosi` come dentro la pietra focaia esiste il fuoco e dentro la gemma esiste il valore. Noi comu…
stampa la pagina