Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2010

Il Sutra del Loto #9

Immagine
Il Sutra del Loto fa sorgere il sole nei nostri cuori
Per quanto burrascosa possa essere la nostra esistenza, quando splende il sole nel profondo della nostra vita, allora un cielo terso e luminoso, come quello di maggio, si apre nei nostri cuori. E se serbiamo in cuore le quattro virtù di eternità, felicità, vero io e purezza, il luogo in cui ci troviamo risplende come la terra dell’eterna luce tranquilla. Tutti, anche se non sempre ce ne rendiamo conto, abbiamo un sole nel cuore. Il Sutra del Loto è il documento che rivela il sole della Buddità intrinseco nella nostra vita. «Tu sei un Budda, venera il sole della Buddità nella tua stessa vita». Questo è l’insegnamento essenziale del Sutra del Loto, il messaggio del capitolo Hoben. Shakyamuni percepì che ognuno di noi possiede la stessa Buddità raggiunta da lui; e mise tutti in grado di avanzare sul sentiero che ve lo aveva condotto. Basandosi sulla convinzione irrefutabile che tutti gli esseri umani siano degni di rispetto e che non esi…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 29 novembre 2010

"Recita Nam-myoho-renge-kyo sinceramente ed esorta gli altri a fare la stessa cosa; questo restera` il solo ricordo della tua vita presente in questo mondo umano"
Da "Domande e risposte sulla fede nel Sutra del Loto" (Gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 24)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 28 novembre 2010

"Non cercare mai questo Gohonzon al di fuori di te. Il Gohonzon esiste solo nella carne di noi persone comuni che abbracciamo il Sutra del Loto e recitiamo Nam-myo-ho-renge-kyo"
Dal Gosho n. 101 "Il reale aspetto del Gohonzon" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 738)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 27 novembre 2010

"Solo guardando nel limpido specchio del Sutra del Loto e nel Maka Shikan di T'ien-t'ai, possiamo vedere i nostri dieci mondi, i cento mondi e mille fattori, le tremila condizioni"
Da "Nel Vero oggetto di culto" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 1, pag. 217)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 26 novembre 2010

"Verra` il tempo in cui tutte le persone, comprese quelle di Studio, Illuminazione parziale e Bodhisattva, si incammineranno sul sentiero della Buddita` e solo la Legge mistica fiorira` in tutto il paese. In quell'epoca, poiche' tutte le persone reciteranno Nam-myoho-renge-kyo, il vento non spezzera` i rami o le fronde, ne' la pioggia cadra` cosi' forte da rompere una zolla. Il mondo diverra` come era ai tempi di Fu Hsi e Shen Nung nell'antica Cina. I disastri si allontaneranno dal Paese e la gente sara` libera dalla sfortuna. Le persone impareranno anche l'arte di vivere esistenze lunghe e realizzate. Verra` il tempo in cui sara` rivelata la verita` che per la Persona e per la Legge non c'e` vecchiaia ne' morte. Non ci puo` essere il minimo dubbio sulla solenne promessa del sutra di una vita pacifica in questo mondo."
Da "La pratica dell'insegnamento del Budda" (gli scritti di Nichiren Daisohin, vol. 4, pag. 12)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 25 novembre 2010

"Non trascorrete questa vita invano o avrete dei rimpianti per i prossimi diecimila anni"
Da "Il problema da meditare giorno e notte" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 6, pag. 96)
stampa la pagina

Paola ha detto...

Immagine
Leggo ogni mattina la frase del giorno, prima di recitare. Grazie!
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 24 novembre 2010

"Immaginiamo di conficcare un ago nella terra con la punta rivolta in alto e di lanciare un minuscolo seme di senape dal palazzo del grande re Brahma che si trova nel cielo: e` piu` facile che il seme di senape si infilzi sulla punta dell'ago che incontrare il daimoku del Sutra del Loto. O ancora, supponiamo di piantare verticalmente un ago sulla cima del monte Sumeru e poi, stando sulla cima del monte Sumeru di un altro mondo in un giorno di forte vento, lanciare un filo che vada a infilarsi nella cruna dell'ago. E` piu` semplice infilare un ago in questo modo che incontrare il daimoku del Sutra del Loto. Percio`, quando recitiamo il daimoku di questo sutra, dovremmo essere consapevoli che e` una gioia piu` grande che per un uomo cieco dalla nascita acquistare la vista e vedere per la prima volta suo padre e sua madre, e una cosa ancor piu` rara che per un uomo catturato da un potente nemico venire rilasciato e potersi riunire alla moglie e i figli"
Dal Gosho n. 14 &…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 23 novembre 2010

"[...] il loto e` l'unica in cui il fiore e il frutto compaiono simultaneamente. I benefici di tutti gli altri sutra sono incerti perche' insegnano che prima bisogna creare buone cause e solo dopo, in un tempo successivo, si puo` diventare un Budda. Invece, per quanto riguarda il Sutra del Loto, se lo si prende in mano, la mano diventa subito Budda, se lo si recita con la bocca, quella bocca stessa e` il Budda. E` come la luna che, sorgendo da dietro le montagne orientali, immediatamente si riflette sull'acqua o come il suono e l'eco che si producono contemporaneamente. Per questa ragione il sutra dice: Fra coloro che ascoltano la Legge, nemmeno uno manchera` di conseguire la Buddita`. Queste parole significano che se cento o mille persone abbracciano questo sutra, tutte e cento o tutte e mille, nessuna esclusa, diventeranno Budda."

Dal Gosho n. 162 "Wu-lung e I-lung" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 974)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #8

Immagine
Il “Re dei Sutra” rende le persone forti e sagge
Il Sutra del Loto è il “re dei sutra”, le “scritture che richiamano tutte le persone”. È una scrittura “che vive” in questo momento; incarna la compassione e il pensiero di uguaglianza del Budda. È una “scrittura del rinascimento”, traboccante di spirito di rivitalizzazione che rende l’essere umano forte e saggio. E i capitoli Hoben e Juryo sono “l’occhio” del Sutra. Non c’è pratica che sia così universalmente accessibile a tutti come la lettura del sutra e la recitazione del Daimoku come ha insegnato Nichiren Daishonin. Durante la vita del Daishonin, sia i preti che i laici recitavano assiduamente il sutra e il Daimoku. Nella società moderna, comunque, per molta gente in Giappone i sutra sono diventati qualcosa di lontano e di remoto; l’unica occasione che la maggioranza dei giapponesi ha per ascoltare i sutra, è quando sentono un prete che li recita a un funerale. Questo stato di cose, questa tendenza a dipendere dal clero, considerata ta…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 22 novembre 2010

"Il Trattato sugli stadi della pratica dello Yoga del Bodhisattva Maitreya e il Trattato sulla grande perfezione della saggezza del Bodhisattva Nagarjuna affermano che, se la malattia di una persona e` causata dal karma immutabile, anche un'eccellente medicina si trasforma in veleno, ma se si crede nel Sutra del Loto anche il veleno si trasforma in medicina."
Dal Gosho n. 128 "Il generale Tigre di Pietra" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 845)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 20 novembre 2010

"Sappiate che nella nostra vita e nel suo ambiente in un singolo istante vi sono tremila regni. Percio`, quando si raggiunge la via del Budda, ci si mette in armonia con questo principio fondamentale, e la nostra vita, corpo e mente, in un singolo istante pervade l'intero regno dei fenomeni."
Dal Gosho n. 39 "L'oggetto di culto per l'osservazione della mente istituito nel quinto periodo di cinquecento anni dopo la morte del Tathagata" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 326)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 19 novembre 2010

"Le parole scritte del Sutra del Loto esprimono in forma visibile e non coestensiva la pura e risonante voce del Budda, che di per se' e` invisibile e coestensiva, e quindi posseggono i due aspetti fisici di forma e colore. La voce pura e risonante del Budda, che era svanita, riappare nella forma visibile dei caratteri scritti per portare beneficio agli esseri umani. [...] Ascoltando la voce si puo` conoscere la mente di una persona perche' l'aspetto fisico rivela quello spirituale. Spirito e materia sono in essenza una cosa sola, ma si manifestano in due fenomeni distinti. Cosi` la mente del Budda trova espressione nelle parole scritte del Sutra del Loto. Queste parole scritte sono la mente del Budda in forma differente. Percio`, chi legge il Sutra del Loto non deve ritenere che sia fatto di mere parole scritte, perche' quelle parole sono la mente del Budda."
Dal Gosho n. 11 "L'apertura degli occhi di immagini dipinte o in legno" (Raccolta degli…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 18 novembre 2010

"[...] i venti della fama e del profitto soffiano violenti e la lampada della pratica buddista si spegne facilmente"
Dal Gosho n. 145 "Lettera a Niiike" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 911)
stampa la pagina

Stefania 68 da cv ha detto...

Immagine
Come tanti altri di voi, ho incontrato "per caso" questo sito. Ci voleva proprio per poter scambiare pensieri, idee e incoraggiamenti tra budda desiderosi di manifestare la propria buddità.
Pratico da 10 anni e la comprovata fiducia del risultato sempre e comunque positivo nella vita dettata dalle esperienze soprattutto personali mi aiuta a continuare a mantenere il voto di dedicare la mia vita a kosen-rufu.
Grazie e continuate.
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 17 novembre 2010

"[C'era tanto odio e gelosia verso il Sutra del Loto] anche durante la vita del Budda. Quanto piu` severa sara` l'opposizione dopo la sua scomparsa, specialmente nel Medio e Ultimo giorno della Legge e in un paese tanto lontano come il Giappone? Come le montagne si sovrappongono alle montagne e le onde seguono le onde, cosi` le persecuzioni si aggiungono alle persecuzioni e le critiche si aggiungono alle critiche"
Da "L'apertura degli occhi" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 1, pag. 113)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 16 novembre 2010

"nessuna esistenza potrebbe essere piu` fortunata di questa, per quanto numerosi possano essere i cicli di nascita e morte. Sarei potuto rimanere nei tre o quattro sentieri malvagi, ma adesso, con mia grande gioia, posso spezzare il ciclo delle sofferenze e ottenere la Buddita`"
Da "I desideri terreni sono illuminazione" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 143)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #7

Immagine
Una Pratica Per La Rivitalizzazione
Quando facciamo Gongyo e recitiamo Daimoku, celebriamo una cerimonia di lode al Gohonzon e alla grande Legge di Nam-myoho-rengekyo. Si potrebbe dire che Gongyo è un poema, un canto di sublime lode a Nam-myoho-renge-kyo, la Legge fondamentale dell’universo, e al Budda. Allo stesso tempo, quando facciamo Gongyo lodiamo anche la vita eterna dell’universo e il mondo di Buddità inerente alla nostra vita. «Quando ci volgiamo ad est salutiamo gli dèi buddisti che dimorano nei nostri cuori. In quello stesso istante questi pervadono tutto l’universo – disse una volta il presidente Toda –. Durante la seconda preghiera, si siedono dietro di noi. Se volessi salutarli, in qualunque momento, sia di notte che di giorno sarebbero tutti seduti dietro di me per salutare il Gohonzon. E questi dèi buddisti si adoprerebbero tutti per esaudire i miei desideri». Quando veneriamo il Gohonzon, in quell’istante le porte del microcosmo che sta dentro di noi si aprono completament…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 15 novembre 2010

"Domanda: Fra i ventotto capitoli del Sutra del Loto, quale e` il fondamentale?
Risposta: Alcuni dicono che tutti i capitoli sono fondamentali per quanto riguarda l'argomento in essi trattato. Alcuni dicono che i due capitoli Hoben e Juryo sono essenziali, alcuni che il piu` importante e` il capitolo Hoben, altri che e` il capitolo Juryo. Secondo alcuni e` essenziale il passo: "Risvegliare in tutti gli esseri la saggezza del Budda, rivelarla, farla conoscere e introdurli in essa", secondo altri essenziale e` la "vera entita`".
Domanda: Qual e` la tua opinione al riguardo?
Risposta: Credo che le parole "Nam-myoho-renge-kyo" siano il cuore del sutra."

Da "Ripagare i debiti di gratitudine" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 2, pag. 205)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 14 novembre 2010

"Puo` accadere che uno miri alla terra e manchi il bersaglio, che qualcuno riesca a legare i cieli, che le maree cessino di fluire e rifluire o che il sole sorga a ovest, ma non accadra` mai che la preghiera di un devoto del Sutra del Loto rimanga senza risposta"

Da "Risposta alla madre del signore di Ueno" (gli scritti di Nichiren Daihonin, vol. 9, pag. 282)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 13 novembre 2010

"Per tutti coloro che credevano nel Sutra del Loto ma non riuscivano a credere del tutto, il quinto volume espone l'essenza dell'intero sutra, la dottrina del raggiungimento della Buddita` nella forma presente. Era come se un oggetto nero fosse diventato bianco, come se la lacca nera fosse diventata simile a neve, come se una cosa sporca fosse diventata pulita e pura o il gioiello che esaudisce i desideri fosse stato gettato nell'acqua torbida. Vi si narra di come Ryunyo [la figlia del re dei Naga], avesse ottenuto la Buddita` nella sua forma presente di serpente. E a quel punto nessuno poteva piu` dubitare che anche per gli uomini fosse possibile ottenere la Buddita`. Cosi` il Sutra del Loto usa l'Illuminazione delle donne come modello [per rivelare che la Buddita` e` accessibile a tutti]"

Da "Il sutra della vera riconoscenza" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 8, pag. 108)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 12 novembre 2010

"La vecchia volpe non dimentica la collinetta in cui e` nata, e la tartaruga bianca ripago` il favore ricevuto da Mao Pao. Persino gli animali conoscono la gratitudine, a maggior ragione dovrebbero conoscerla gli esseri umani. [...] Ma per ripagare questi grandi debiti (chi si dedica al Buddismo) deve assolutamente studiare a fondo la Legge buddista e diventare un saggio"

Da "Ripagare i debiti di gratitudine" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 2, pag. 115)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 11 novembre 2010

"Come l'acqua di tutti i fiumi diviene salata entrando nell'oceano, cosi` le persone di differenti capacita` per i vari insegnamenti, giungono alla Buddita` entrando nel Sutra del Loto"

Da "Il sapore del sale" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 6, pag. 242)
stampa la pagina

Cristina ha detto...

Immagine
E' molto bello passare di qui ogni giorno per godersi un momento di lettura prezioso e rilassante per la propia crescita interiore... io sono Cristina e ho 41 anni!!! Ciao a tutti!
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 10 novembre 2010

"I cinque caratteri di Myoho-renge-kyo, il cuore dell'insegnamento originale del Sutra del Loto, contengono tutti i benefici accumulati attraverso le innumerevoli pratiche e azioni meritorie di tutti i Budda nelle tre esistenze. Come possono quindi questi cinque caratteri non includere i benefici ottenuti osservando tutti i precetti dei Budda? Una volta abbracciato questo meraviglioso precetto perfettamente dotato, un praticante non puo` infrangerlo, nemmeno se volesse. Percio` e` chiamato il precetto del calice di diamante."

Dal Gosho n. 57 "L'insegnamento, la pratica e la prova" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 428)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 9 novembre 2010

"Il cuore di tutti gli insegnamenti della vita del Budda e` il Sutra del Loto e il cuore della pratica del Sutra del Loto si trova nel capitolo "Mai Sprezzante". Cosa significa il profondo rispetto del Bodhisattva Mai Sprezzante per la gente? Il vero significato dell'apparizione in questo mondo del Budda Shakyamuni, il signore degli insegnamenti, sta nel suo comportamento da essere umano."

Dal Gosho n. 106 "I tre tipi di tesori" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 756)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #6

Immagine
Il Sutra del Loto letto dal punto di vista del Daishonin
La pratica primaria del Buddismo del Daishonin è recitare Nam-myohorenge-kyo, verità fondamentale del più alto insegnamento buddista. La pratica secondaria scelta dal Daishonin è quella del Sutra del Loto, che rappresenta la ragione dell’avvento del Budda Shakyamuni in questo mondo. Fra i ventotto capitoli del Sutra egli scelse per la recitazione i capitoli Hoben, “l’essenza dell’insegnamento teorico”, (Gosho zenshu pag. 1015) e Juryo, “l’essenza dell’insegnamento essenziale” (ibid., pag. 1016). Anche all’epoca del Daishonin i suoi seguaci leggevano e recitavano questi due capitoli. In un Gosho egli scrive per esempio: «Fra tutti i ventotto capitoli il capitolo Hoben e il capitolo Juryo sono particolarmente rilevanti. I restanti capitoli sono tutti in un certo senso i rami e le foglie di questi due capitoli. Dunque per la vostra recitazione corretta, vi raccomando di praticare leggendo i brani in prosa dei capitoli Hoben e Juryo (M…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 8 novembre 2010

"Poiche' il Buddismo e` stato gradualmente sovvertito, anche il mondo secolare e` precipitato nella corruzione e nel caos. Il Buddismo e` come il corpo e la societa` come l'ombra. Quando il corpo si piega, si piega anche l'ombra. Come sono fortunati i miei discepoli che, seguendo la vera intenzione del Budda, entreranno naturalmente nel grande mare della saggezza omnicomprensiva!"
Dal Gosho n. 148 "Confronto fra il Sutra del Loto e gli altri sutra" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 923)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 7 novembre 2010

"Chi cade al suolo si rialza appoggiandosi a esso e le persone che hanno insultato il Sutra del Loto, benche' cadano sul suolo dei tre cattivi sentieri o dei mondi umano e celeste, possono alla fine conseguire la Buddita` con l'aiuto del Sutra del Loto."
Dal Gosho n. 165 "La conferma del Sutra del Loto" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 983)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 6 novembre 2010

"Ora pero`, da piu` di duecentoquaranta giorni - dal dodicesimo giorno del quinto mese dello scorso anno al sedicesimo giorno del primo mese di quest'anno - penso di aver praticato il Sutra del Loto ventiquattro ore al giorno. Dico questo perche', essendo stato esiliato a causa del Sutra del Loto, ora lo leggo e lo pratico in continuazione, sia camminando, sia stando fermo, in piedi, seduto o disteso. Quale gioia piu` grande potrebbe esistere per chi e` nato essere umano?"
Dal Gosho n. 6 "I quattro debiti di gratitudine" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 38)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 5 novembre 2010

"Io, Nichiren, ho potuto resistere ad attacchi con bastoni di legno, cocci e sassi, all'umiliazione e alla persecuzione delle autorita`, ma come possono fare lo stesso i credenti laici, che hanno moglie e figli e sono ignoranti di Buddismo? Forse per prima cosa avrebbero fatto meglio a non convertirsi. Se dovessero dimostrarsi incapaci di mantenere la loro fede fino in fondo, e l'abbracciassero solo per un breve periodo, sarebbero derisi dagli altri. Pensando a questo, ho provato pieta` per te."
Dal Gosho n. 99 "Ammonimento contro l'attaccamento al proprio feudo" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 730)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 4 novembre 2010

"Il Sutra del Loto e` il sole e la luna, e` il fiore di loto. Per questo si intitola Myoho-renge-kyo [Sutra della mistica Legge del fiore di loto]. Anche Nichiren e` come il sole e la luna, come il fiore di loto"
Da "Parto facile di un figlio fortunato" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 6, pag. 97)
stampa la pagina

Antonio Sanginisi ha detto...

Immagine
Grazie a tutti
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 3 novembre 2010

"Il grande demone assume la forma di un monaco venerabile o prende possesso del padre, della madre o del fratello di una persona per nuocere alla sua prossima vita. Qualunque cosa possano dire e per quanto abilmente cerchino di indurti ad abbandonare il Sutra del Loto, non devi assolutamente acconsentire"
Da "Incoraggiamento a un malato" (gli scritti di Nichiren Daishoni, vol. 8, pag. 228)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 2 novembre 2010

"Nessuno di voi che vi dichiarate miei discepoli deve essere codardo [...] Forse qualche volta avete cominciato a praticare il Sutra del Loto ma, incontrando qualche ostacolo, avete smesso. Questo atteggiamento e` come bollire acqua solo per versarla nell'acqua fredda o come cercare di accendere un fuoco e rinunciarvi dopo alcuni tentativi. Ognuno di voi deve essere convinto che sacrificare la vita per il Sutra del Loto e` come scambiare sassi con oro o immondizia con riso."
Da "Il comportamento del Budda" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 42)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 1 novembre 2010

"In definitiva, tutti i fenomeni, anche l'ultima particella di polvere, sono contenuti nella nostra vita; le nove montagne e gli otto mari sono racchiusi nel nostro corpo; il sole, la luna e le miriadi di stelle sono contenuti nella nostra mente. Tuttavia [i comuni mortali non percepiscono cio`] come il cieco non vede le immagini riflesse in uno specchio o come il neonato non teme l'acqua e il fuoco."
Da "Gli inviati mongoli" (gli scritti di Nichiren Daishoni, vol. 7, pag. 239)
stampa la pagina