Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2011

Frase dal Gosho - 31 maggio 2011

"la persona che in questo mondo abbraccia il Sutra del Loto, uomo o donna, monaco o monaca senza distinzione, e` considerata dal Budda come il re di tutti gli esseri viventi ed e` rispettata da Bonten e Taishaku. Pensando a questo, la mia gioia e` indescrivibile."
Da "Unita` tra marito e moglie" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 6, pag. 123)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #34

Immagine
“Il segreto del Tathagata e il suo Mistico Potere" indica il grande potere benefico del Gohonzon
A un certo punto Shakyamuni dice ai suoi discepoli: «Io sono estremamente rigoroso quando si tratta di ricercare la verità». Allo stesso modo coloro che si dedicano alla Legge buddista dovrebbero distinguere accuratamente il vero dal falso, il bene dal male, il giusto dallo sbagliato. Il Budda dichiara apertamente la verità, guidando alla lotta con franchezza. «Le vere parole del Tathagata» significa parole che portano a una profonda e duratura felicità. Nel capitolo Rivelazione Shakyamuni finalmente rivela la verità eterna, in accordo con la quale ha vissuto, per coloro che verranno al mondo dopo la sua morte. Spiega in particolare che, “parole vere” significa “il segreto del Tathagata e il suo mistico potere”, dichiarando a Maitreya e agli altri che egli sta finalmente per rivelare l’insegnamento segreto e i poteri e le funzioni del Tathagata. Quanto al significato letterale del sutra,…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 30 maggio 2011

"Quando si propaga questo insegnamento si incontrano grandi difficolta`, come il sutra afferma: "Odio e gelosia abbondano persino durante la vita del Budda; molto maggiori saranno dopo la sua scomparsa" e: "Tutta la societa` sara` ostile e sara` molto difficile credere"."


Da "Risposta a Nii-ama" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 20)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 29 maggio 2011

"Questa dottrina non e` mai stata insegnata prima. In questo mondo, durante i 2225 anni dalla morte del Budda, non una sola persona ha mai recitato questa Legge. Soltanto Nichiren senza risparmiare la sua voce ora recita Nam-myoho-renge-kyo, Nam-myoho-renge-kyo. L'altezza delle onde dipende dal vento che le solleva, quelle delle fiamme da quanta legna si brucia, la grandezza dei fiori di loto dallo stagno in cui crescono, e il volume della pioggia dai draghi che la fanno cadere. Piu` profonde sono le radici, piu` rigogliosi sono i rami. Piu` lontana e` la sorgente, piu` lungo e` il corso del fiume."
Da "Ripagare i debiti di gratitudine" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 2, pag. 215)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 28 maggio 2011

"Il piu` grande di tutti i mali produce conseguenze che non colpiscono solo chi l'ha commesso, ma si estendono ai suoi figli, nipoti e cosi` via fino alla settima generazione. E lo stesso vale per il piu` grande di tutti i beni. Poiche` il Venerabile Maudgalyayana ripose fede nel Sutra del Loto che e` il massimo bene che esista, non solo lui, ma anche suo padre e sua madre ottennero la Buddita`. E come se non bastasse, anche tutti i padri e le madri delle sette generazioni precedenti e delle sette generazioni successive, e in verita` di innumerevoli vite precedenti e successive, furono in grado di ottenere la Buddita`, per quanto incredibile possa sembrare."
Da "Sull'Urabon" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 233)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 27 maggio 2011

"E` estremamente raro nascere come essere umano. Non solo sei dotato della vita umana, ma hai avuto la rara fortuna di incontrare il Buddismo. Inoltre, dei molti insegnamenti del Budda, tu hai trovato il Daimoku del Sutra del Loto e ne sei diventato il devoto. Tu hai davvero servito decine di migliaia di Budda nelle tue passate esistenze!"
Da "Lettera a Jakunichi-Bo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 35)
stampa la pagina

Una sfida per il terzo millennio

Immagine
Una storia cinese narra della lotta fra due clan: tanto disuniti i primi quanto uniti i secondi, che hanno ottenuto la vittoria finale. L’obiettivo odierno è di unire tutti gli uomini contro i nemici che loro stessi hanno creato.
l re Chou di Yin guidò in battaglia settencentomila soldati contro il re Wu di Chou con i suoi ottocento uomini. Tuttavia l’esercito del re Chou, a causa della disunità, fu sconfitto dagli uomini del re Wu grazie alla loro perfetta unità». (Itai doshin, Gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 267). Il re Chou è un personaggio realmente esistito e la sua storia è raccontata nello Shih Chi (Testimonianze dello storico). Vissuto attorno al dodicesimo secolo a.C. in Cina, è stato l’ultimo sovrano della dinastia Yin ed è passato alla storia per la sua immoralità e per la sua crudeltà. Governò il paese in modo pessimo, gravò di tasse i contadini e fu schiavo della moglie Tai-Chi. Ne Il comportamento del Budda Nichiren dice di lui: «Si rifiutò di ascoltare gli …
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 26 maggio 2011

"la vita in ogni istante permea l'universo e si manifesta in tutti i fenomeni. Chi si risveglia a questa verita` realizza la mutua compenetrazione tra la sua vita e tutti i fenomeni"
Da "Il raggiungimento della Buddita` in questa esistenza" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 3)
stampa la pagina

Rory ha detto...

Immagine
Salve a tutti e che la felicità sia la vostra compagna nel cammino di tutte le vostre vite.
Grazie per questo blog, davvero se ne sentiva la necessità, anche questo è Kosen Rufu, siete davvero di grande aiuto, perchè è un blog fatto bene e si trova sempre tutto. Grazie ancora
Rory
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 25 maggio 2011

"Non possono esserci discriminazioni fra coloro che propagano i cinque caratteri di Myoho-renge-kyo nell'Ultimo giorno della Legge, siano essi uomini o donne: se non fossero Bodhisattva della Terra, non potrebbero recitare il Daimoku"
Da "La vera entita` della vita" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 233)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 24 maggio 2011

"Domanda: Possiamo dire "fuoco, fuoco", ma finche' non ci mettiamo la mano sopra, non ci bruciamo. Possiamo dire "acqua, acqua", ma finche' non la beviamo veramente non soddisfiamo la sete. Allora come si puo` sfuggire ai cattivi sentieri solamente recitando il Daimoku di Nam-myoho-renge-kyo senza capirne il significato? Risposta: Si dice che suonando un koto le cui corde sono fatte con tendini di leone, tutti gli altri tipi di corde si spezzino, e che basti sentir nominare l'aceto di prugne perche' la bocca si riempia di saliva. Se persino nelle questioni secolari si verificano tali prodigi, quanto piu` grandi saranno i prodigi del Sutra del Loto! Si racconta di pappagalli che semplicemente ripetendo le quattro nobili verita` degli insegnamenti hinayana, rinacquero nel cielo, e di uomini che semplicemente rispettando i tre tesori evitarono di essere inghiottiti da un pesce enorme. Quanto piu` grande sara` quindi il potere del Daimoku del Sutra…
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #33

Immagine
Il Discepolo ricerca l'insegnamento fondamentale del maestro
Molti sutra descrivono la drammatica scena dei discepoli che supplicano tre volte il Budda: subito dopo che Shakyamuni ebbe raggiunto l’Illuminazione, e ancora non sapeva se incominciare a predicare, Brahma (Bonten) lo supplicò tre volte di esporre la Legge e, analogamente, in Sul Mezzo egli inizia a insegnare la sostituzione dei tre veicoli con l’unico veicolo solo dopo che Shariputra gli ha rivolto tre richieste sincere. Questo perché, secondo la tradizione, una preghiera ripetuta tre volte indica che sta per essere impartito un insegnamento importante e sottolinea la profonda determinazione del Budda di diffonderlo. Nel caso del capitolo Rivelazione, comunque, non si tratta solo di tre esortazioni: lo spirito di ricerca dei discepoli, come un torrente in piena, non conosce ostacoli ed è premiato con le risposte del Budda. Il fatto che i discepoli implorino il Budda una quarta volta indica che Rivelazione supera di gran l…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 23 maggio 2011

"Il piu` grande di tutti i mali produce conseguenze che non colpiscono solo chi l'ha commesso, ma si estendono ai suoi figli, nipoti e cosi` via fino alla settima generazione. E lo stesso vale per il piu` grande di tutti i beni. Poiche` il Venerabile Maudgalyayana ripose fede nel Sutra del Loto che e` il massimo bene che esista, non solo lui, ma anche suo padre e sua madre ottennero la Buddita`. E come se non bastasse, anche tutti i padri e le madri delle sette generazioni precedenti e delle sette generazioni successive, e in verita` di innumerevoli vite precedenti e successive, furono in grado di ottenere la Buddita`, per quanto incredibile possa sembrare."
Da "Sull'Urabon" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 233)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 22 maggio 2011

"Una donna che si dedica al Gohonzon attira la felicita` in questa vita, e nella prossima il Gohonzon sara` con lei e la proteggera` sempre. Come una lanterna nell'oscurita`, come un forte braccio che ti sostiene lungo un sentiero infido, il Gohonzon ti proteggera` signora Nichinyo, dovunque tu vada."
Da "Il vero aspetto del Gohonzon" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 203)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 21 maggio 2011

"Nessuna esistenza potrebbe essere piu` fortunata di questa, per quanto numerosi possano essere i cicli di nascita e morte. Sarei potuto rimanere nei tre o quattro sentieri malvagi, ma adesso, con mia grande gioia, posso spezzare il ciclo delle sofferenze e ottenere la Buddita`"
Da "I desideri terreni sono illuminazione" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 143)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 20 maggio 2011

"Una donna che si dedica al Gohonzon attira la felicita` in questa vita, e nella prossima il Gohonzon sara` con lei e la proteggera` sempre. Come una lanterna nell'oscurita`, come un forte braccio che ti sostiene lungo un sentiero infido, il Gohonzon ti proteggera` signora Nichinyo, dovunque tu vada."
Da "Il vero aspetto del Gohonzon" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 203)
stampa la pagina

Karma & creatività

Immagine
Dubbi e debolezze sono voci interiori che minano la fiducia in se stessi. Ma è proprio inevitabile che debbano rimanere tali? La risposta è no. Anzi, possono diventare il propellente per un miglioramento globale. Vediamo come.
Ma perché si deve sempre parlar male di quel tarlo che ci rode dentro, di quel piccolo grande dolore che ognuno ha, nascosto da qualche parte? Così come del karma negativo, perché solo denigrarlo, temerlo, disprezzarlo? A tu per tu con se stesso, ognuno è ben cosciente delle proprie mancanze, punti deboli, tendenze negative. E questa coscienza troppo spesso si trasforma in una sorta di rodimento interiore, che va a sommarsi alle debolezze già presenti sotto forma di ulteriore sfiducia. Proviamo a immaginarci per un attimo senza i nostri problemi, la nostra personale «zavorra». Non saremmo neanche più noi. È difficile, ma è pur vero che noi siamo noi anche grazie alle difficoltà che ci sono proprie. È questione di cambiare il punto di vista. Anche nella pratica buddis…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 19 maggio 2011

"Ogni essere vivente, dal sommo saggio alla piu` piccola mosca o zanzara, considera la vita come il bene piu` prezioso. Privare un essere vivente della vita e` il peccato piu` grave. Quando il Budda apparve in questo mondo, fece della compassione per gli esseri viventi il proprio fondamento. E come espressione di compassione per gli esseri viventi, il primo precetto e` non togliere la vita e provvedere al sostentamento degli esseri viventi. Sostenendo la vita degli altri si ottengono tre benefici: primo, si sostiene la vita, secondo, si ravviva il volto e terzo, si acquista forza."
Da "Lettera a Myomitsu Shonin" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 178)
stampa la pagina

Flor Estrada ha detto...

Immagine
Saludos Bodisatva de la tierra!, un abrazo fraterno. :)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 18 maggio 2011

"Nichiren deve dire questo: sono passati settecento anni da quando il Buddismo e` stato introdotto in Giappone; in tutti questi anni, soltanto il Gran Maestro Dengyo comprese veramente il Sutra del Loto, ma nessuno e` disposto a prestare attenzione a cio` che Nichiren dice. E` proprio come afferma il Sutra del Loto: "Afferrare il monte Sumeru e scagliarlo lontano verso le innumerevoli terre del Budda - questo non e` difficile ... Ma predicare questo sutra nell'epoca malvagia dopo la morte del Budda - questo e` veramente difficile"."
Da "L'apertura degli occhi" (gli scritti di Nichiren Daishonin vol. 1, pag. 92)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 17 maggio 2011

"E` normale che, essendo iniziato l'Ultimo giorno, tutti i saggi e i santi siano scomparsi e che la nazione sia piena soltanto di calunniatori, adulatori, disonesti e falsi amici. Cosi` si legge nei sutra. Per fare un esempio, se si prosciuga l'acqua dello stagno, [i pesci] si agitano e, quando soffia il vento, il mare non rimane calmo. Si legge inoltre che nell'ultimo periodo, poiche' siccita`, epidemie, grandi piogge e venti impetuosi si susseguiranno senza tregua, anche le persone di gran cuore diventeranno meschine e coloro che ricercano la giusta strada nutriranno opinioni errate. I sutra affermano che in tale situazione padre e madre, marito e moglie, fratello maggiore e fratello minore si accaniranno gli uni contro gli altri, come cacciatore e cervo, gatto e topo o falco e fagiano; per non parlare dei litigi fra estranei."
Da "Un padre abbraccia la fede" (gli scritti di Nichiren Daishonin vol. 8, pag. 49)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #32

Immagine
La promessa quotidiana di propagare la Legge
Ora possiamo cominciare a studiare il capitolo Rivelazione, vera base dell’insegnamento del Budda. Il capitolo inizia con «Allora…», come già il capitolo Sul mezzo, ma in Rivelazione la parola si carica di un significato ancora maggiore, riferendosi al tempo in cui il Budda si accinge a esporre la Legge fondamentale dell’insegnamento essenziale. L’allora in cui tutti possono estirpare dalla propria vita l’oscurità fondamentale, (cioè la fonte dell’illusione che neanche i bodhisattva più illuminati, come Maitreya, erano in grado di superare facilmente), è arrivato. L’espressione allora in Rivelazione indica inoltre il periodo dopo la morte di Shakyamuni ed è per tutte le genti a venire che Maitreya prega Shakyamuni di esporre i suoi insegnamenti. È finalmente giunto il tempo di rivelare l’insegnamento fondamentale che illuminerà la vita di tutti quelli che verranno. È a questo allora che si riferisce il capitolo, aprendosi con una descrizione s…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 16 maggio 2011

"Proprio mentre stavo pensando che, anche se non mi fossi ammalato, sarei sicuramente morto di fame, e` arrivato il grano che tu hai mandato. E` piu` meraviglioso dell'oro e piu` prezioso dei gioielli. Il miglio di Rida si trasformo` in un uomo d'oro. Come potrebbe allora il grano di Tokimitsu non trasformarsi nei caratteri del Sutra del Loto? Questi caratteri del Sutra del Loto diventeranno il Budda Shakyamuni e poi un paio d'ali per il tuo defunto padre, che lo porteranno in volo fino alla Pura Terra del Picco dell'Aquila. Al ritorno, ricopriranno il tuo corpo e ti guideranno."


Da "Risposta a Tokimitsu" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 271)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 15 maggio 2011

"Non mi sembra vero che ti sia stato concesso un feudo dal tuo signore. E` una cosa cosi` straordinaria che mi chiedo se non stia sognando. Sono senza parole! [...] Rafforza sempre piu` il tuo spirito di ricerca e ottieni la Buddita` in questa esistenza. A nessuno dei preti o laici del clan Ema era mai capitata una cosa cosi` bella. Parlando cosi`, possiamo sembrare avidi di beni terreni, ma per noi comuni mortali i desideri sono naturali e, inoltre, esiste una strada per conseguire la Buddita` senza eliminarli."


Da "Gosho del feudo" (gli scritti di Nichiren Daishonin vol. 8, pag. 75)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 14 maggio 2011

"Vi sono due modi di percepire ichinen sanzen, uno e` teorico, l'altro e` reale: quello dei tempi di Tien-t'ai e Dengyo era teorico, quello che io pratico adesso e` reale e, poiche` questo modo di praticare e` di per se' superiore, anche le difficolta` sono maggiori. Quello era l'ichinen sanzen di shakumon, questo e` di honmon; vi e` fra i due una differenza di gran lunga maggiore di quella fra la terra e il cielo. Ricordatelo fino al momento della morte."


Da "Curare la malattia" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 83)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 13 maggio 2011

"Verra` il tempo in cui tutte le persone, comprese quelle di Studio, Illuminazione parziale e Bodhisattva, si incammineranno sul sentiero della Buddita` e solo la Legge mistica fiorira` in tutto il paese. In quell'epoca, poiche' tutte le persone reciteranno Nam-myoho-renge-kyo, il vento non spezzera` i rami o le fronde, ne' la pioggia cadra` cosi' forte da rompere una zolla. Il mondo diverra` come era ai tempi di Fu Hsi e Shen Nung nell'antica Cina. I disastri si allontaneranno dal Paese e la gente sara` libera dalla sfortuna. Le persone impareranno anche l'arte di vivere esistenze lunghe e realizzate. Verra` il tempo in cui sara` rivelata la verita` che per la Persona e per la Legge non c'e` vecchiaia ne' morte. Non ci puo` essere il minimo dubbio sulla solenne promessa del sutra di una vita pacifica in questo mondo."


Da "La pratica dell'insegnamento del Budda" (gli scritti di Nichiren Daisohin, vol. 4, pag. 12)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 12 maggio 2011

"Ma tutto dipende dalla tua fede. Una spada sara` inutile nelle mani di un codardo. La potente spada del Sutra del Loto deve essere brandita da un coraggioso nella fede. Allora egli sara` come un demone armato di una mazza di ferro."


Da "Risposta a Kyo'o" (Gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 149)
stampa la pagina

Maria Rosa ha detto...

Immagine
Ciao a tutti, ieri ho avuto la fortuna di parlare con una persona che pratica il buddismo è sono felice di conoscerla, di fare parte del suo gruppo e di incominciare con lei il mio percorso.
Complimenti per il vostro blog e una buona giornata a tutti.
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 11 maggio 2011

"Vivi in modo che tutte Ie persone di Kamakura lodino Shijo Kingo per la devozione al suo signore, al Buddismo e per la bonta` d'animo verso gli altri. Piu` preziosi dei tesori di un forziere sono i tesori del corpo, e prima dei tesori del corpo vengono quelli del cuore. Dal momento in cui leggerai questa lettera sforzati di accumulare i tesori del cuore."


Da "I tre tipi di tesori" (gli scritti di Nichiren Daishonin vol. 4, pag. 177)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 10 maggio 2011

"I benefici del Sutra del Loto che recito da tanto tempo devono essere piu` vasti del cielo. Quindi, poiche' tu sei venuto spesso qui, anno dopo anno, e` certo che eliminerai in questa vita gli impedimenti karmici accumulati sin dal passato senza inizio. Devi sforzarti sempre piu`."


Da "Risposta al signore Shijo Kingo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 8, pag. 81)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #31

Immagine
Tutti gli esseri umani sono dei Budda
Quali associazioni o significati hanno suggerito le parole Myoho-renge-kyo Nyorai juryo-hon a coloro che, sin dall’antichità, hanno letto e recitato il Sutra del Loto? Sicuramente molti le avranno lette superficialmente, inconsapevoli del loro profondo significato. Tanti altri però hanno dibattuto a lungo sul significato del titolo di questo capitolo; tra questi solo pochi, tra cui il cinese T’ien-t’ai, hanno afferrato correttamente il contenuto del capitolo Rivelazione della vita eterna del Budda spiegandone correttamente il titolo. Nessuno comunque lo ha mai letto e interpretato con più chiarezza di Nichiren Daishonin che afferma: «Il titolo di questo capitolo tratta un argomento importante che riguarda proprio Nichiren. Si tratta della trasmissione descritta nel capitolo Mistico potere» (Gosho Zenshu, pag. 752). Solo il Daishonin poté leggerlo come riguardante lui personalmente e relativo alla trasmissione del capitolo Mistico potere (ventunesimo)…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 9 maggio 2011

"Come ho detto precedentemente, le virtu` invisibili portano retribuzioni visibili. I tuoi colleghi hanno parlato male di te a Ema ed egli ha creduto a essi, ma con la tua lealta` e con il sincero e forte desiderio di salvare il tuo signore per la prossima vita, hai continuato a sviluppare la tua fede e cosi' hai ottenuto questo beneficio. E questo non e` che l'inizio: sii sicuro che la tua grande ricompensa deve ancora venire."
Da "Virtu` invisibile e ricompensa visibile" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 6, pag. 177)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 8 maggio 2011

"Il sutra afferma: "Neanche misurandoli con la saggezza del Budda se ne possono conoscere i limiti". Nemmeno la saggezza di un Budda puo` conoscere i benefici ottenuti da tale persona. La saggezza del Budda e` talmente meravigliosa, che egli puo` sapere quante gocce di pioggia cadono su questa galassia in un periodo di sette giorni o di due volte sette giorni, eppure e` scritto che i benefici ottenuti da una persona che reciti anche una sola parola del Sutra del Loto sono l'unica cosa che non puo` sondare"
Da "Gosho sulle mestruazioni" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 8, pag. 88)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 7 maggio 2011

"Il Gran Maestro Dengyo afferma: "Quando sorge il sole, le stelle scompaiono". E nella prefazione scritta dal prete Tsun-shih si legge: "All'inizio dell'Ultimo giorno della Legge [il Buddismo sorge a oriente e] illumina l'occidente". Questa grande Legge e` gia` apparsa. I segni che annunciano il suo avvento sorpassano di gran lunga quelli delle epoche precedenti. Riflettendo sul loro significato, ho capito che il tempo [della propagazione] e` giunto."
Da "Aspirare alla terra del Budda" (Gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 141)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 6 maggio 2011

"Ci sono molti esempi nel passato di persone che, pregando per l'esistenza presente e futura, hanno realizzato i propri desideri recitando e lodando gli otto volumi o i capitoli Hoben e Juryo, oppure soltanto il Jigage. Ma non parliamo di questo per il momento. Quanto alla tua dichiarazione di aver recitato il Daimoku di Myoho-renge-kyo cinquantamila volte, ho cercato esempi precedenti di una simile pratica, ma sembra che ve ne siano molto pochi. Ci sono delle persone che hanno recitato il Daimoku una o due volte e ne hanno ottenuto benefici, ma non ho mai udito di nessuno che l'abbia recitato cinquantamila volte."
Da "Cavalli bianchi e cigni bianchi" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 210)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 5 maggio 2011

"Immagina che ci sia una nave in mare aperto. Per quanto possa essere costruita solidamente, se imbarca anche solo un po' d'acqua, tutti i passeggeri annegheranno sicuramente. Per quanto l'argine tra i campi di riso possa essere solido, se c'e` anche solo una minuscola fessura scavata da una formica, l'acqua non potra` essere trattenuta. Svuota la nave della tua vita dall'acqua del dubbio e dell'offesa e consolida gli argini della tua fede."
Da "Gli argini della fede" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 218)
stampa la pagina

Paolo Piccolo ha detto...

Immagine
Ciao, pratico da 1 anno e sono nel pieno di una grande e straordinaria lotta per la mia felicità. Ogni incoraggiamento è un valore enorme in questi periodi e il tuo blog è spesso una bella sorpresa la mattina quando gli aggiornamenti appaiono sul mio reader.
Grazie
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 4 maggio 2011

"Un fuoco brucia piu` alto quando si aggiungono dei ceppi, e un forte vento fa gonfiare il gura. I rami del pino secolare si piegano e si contorcono invecchiando. Il devoto del Sutra del Loto e` come il fuoco e il gura, mentre le sue persecuzioni sono come i ceppi e il vento. Il devoto del Sutra del Loto e` il Budda della vita eterna; non c'e` da stupirsi che la sua pritica sia ostacolata, proprio come i rami del pino sono piegati o spezzati. D'ora in avanti dovresti ricordarti sempre le parole: E` difficile mantenere la fede in questo Sutra"
Da "La difficolta` di mantenere la fede" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 154)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 3 maggio 2011

"In sostanza, l'entita` di Myoho-renge e` il corpo fisico che i discepoli e i seguaci di Nichiren, che credono nel Sutra del Loto, hanno ricevuto dai loro genitori alla nascita. Queste persone che, scartando onestamente gli espedienti, hanno fede unicamente nel Sutra del Loto e recitano Nam-myoho-renge-kyo, trasformeranno i tre sentieri dei desideri terreni, karma e sofferenza nelle tre virtu` del corpo del Dharma, saggezza ed emancipazione. La triplice contemplazione e le tre verita` si manifesteranno immediatamente alla loro mente e il luogo in cui vivono diventera` la Terra della Luce Eternamente Tranquilla."
Da "L'entita` della Legge Mistica" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 10)
stampa la pagina

Copertina di Maggio

Immagine
Il raggiungimento di una società che protegge e cura gli interessi dei suoi membri è un obiettivo spesso ancora lontano. Ma è un fine che può essere raggiunto solo se si parte dalla convinzione dei singoli che la propria collettività è un bene da amare.
In un Paese con “soli” centocinquant'anni di vita, gli Italiani faticano ancora a trovare una identità nazionale: una realtà che sta alla base dei molti mali che affliggono la nazione, dalla corruzione a una pubblica amministrazione inefficente. Ma ora che le paure del patriottismo fascista sono alle spalle, è tempo di costruire un nuovo senso dello Stato. Perché, come suggerisce il Rissho ankoku ron, si può essere cittadini di una nazione e al tempo stesso cittadini del mondo.
«Noi abbiamo una forma di governo chiamata democrazia – scriveva Tucidide – perché il potere di decidere non è affidato a una o a poche persone, ma a tutto il popolo. Per gli incarichi pubblici scegliamo persone sagge e capaci, anche se non appartengono a fami…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 2 maggio 2011

"Il quinto volume afferma che dopo la morte del Budda, quando sara` giunto l'Ultimo giorno della Legge, sicuramente apparira` il devoto del Sutra del Loto e in quel tempo e in quel paese si aduneranno innumerevoli monaci che osservano i precetti o che li violano, i quali, denunciando con false accuse il devoto al sovrano del paese lo faranno esiliare ed eliminare. Questi brani del sutra coincidono tutti con cio` che e` accaduto a me. Per questo sono convinto che nel futuro otterro` la Buddita`"
Da "Non c'e` salvezza nel triplice mondo" (Gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 197)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 1 maggio 2011

"Accettare e` facile, continuare e` difficile. Ma la Buddita` si trova nel mantenere la fede. Coloro che abbracciano questo Sutra dovrebbero essere pronti a incontrare difficolta`. E` comunque certo che essi "raggiungeranno velocemente la suprema illuminazione". "Mantenere la fede" vuol dire serbare nel cuore Nam-myoho-renge-kyo, l'insegnamento per mezzo del quale tutti i Budda del passato, del presente e del futuro raggiungono l'illuminazione."
Da "La difficolta` di mantenere la fede" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 153)
stampa la pagina