Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2017

Buddismo: dalla pratica alla teoria #7/7

Immagine
Le tre prove
Nichiren Daishonin ha detto che ci sono tre modi per capire, valutare e giudicare gli insegnamenti religiosi e filosofici: le «tre prove». La prima è quella documentaria, e si riferisce ai testi e alle scritture di un particolare insegnamento. La prova documentaria del Cristianesimo è la Bibbia, quella dell'Islamismo è il Corano, e i Sutra sono i documenti del Buddismo. La seconda, detta la «prova teorica», analizza con quanta coerenza una dottrina spieghi la realtà della vita tenendo conto del periodo storico nel quale essa è sorta. La maggior parte dei credo religiosi e filosofici si limita a fornire queste due prove. Nichiren Daishonin ne aggiunge una terza, la «prova concreta». In termini di esegesi religiosa, ciò significa verificare gli effetti che la teoria in questione produce quando viene messa in pratica. In parole povere significa porsi questa semplice domanda: come funziona? Alcune religioni chiedono ai propri fedeli di credere per fede anche agli aspetti …
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 31 agosto 2017

Immagine
"Inoltre il Sutra del Loto afferma di essere «la buona medicina per i mali della gente di Jambudvipa». Le persone di questo nostro mondo, il continente di Jambudvipa, sono malate, ma il Sutra del Loto è la loro medicina. Nel tuo caso, essendo già presenti i tre requisiti, com’è possibile che tu non guarisca? Ma se nutri dubbi, non è in mio potere aiutarti."

Dal Gosho "Risposta al prete laico Takahashi" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 542)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 31 agosto

Immagine
Come riempire il nostro cuore di gioia? Diventando capaci di trasmettere agli altri la gioia di vivere. Più doniamo speranza e gioia ai familiari e alle persone che ci circondano, più il nostro cuore diventa ricco, vivace e splendente.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 31 agosto

Immagine
Fino a quando pregheremo con una forte fede, anche se i risultati non saranno subito visibili, si manifesteranno senza dubbio nelle generazioni dei vostri figli e dei vostri nipoti. Desidero che voi tutti siate sicuri di ciò.
stampa la pagina

Buddismo: dalla pratica alla teoria #6/7

Immagine
Il termine «Legge» viene qui impiegato nella sua accezione scientifica piuttosto che giuridica, nel senso che possiamo utilizzare la Legge di Nam myoho renge kyo proprio come utilizziamo la legge di gravità. Se ignoriamo quest'ultima e, per esempio, ci lasciamo cadere dal tetto di un palazzo, subiremo gravissime conseguenze. Analogicamente, se andiamo contro la legge della vita, per esempio negando il principio di causa ed effetto che ne costituisce un aspetto centrale, prima o poi si manifesteranno i risultati, sotto forma di sofferenze. L'analogia con la legge di gravità è evidente, ma vorrei utilizzarla ancora per un esempio. I bambini che non sono consapevoli di questa legge di natura, possono con totale noncuranza del pericolo esporsi a gravissimi rischi nei pressi dimun baratro, mentre i loro genitori sono presi da grave angoscia non appena se ne accorgono. Allo stesso modo, chi non comprende la Legge di Nam myoho renge kyo rischia di avvicinarsi pericolosamente al barat…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 30 agosto 2017

Immagine
"Certamente il re, i sudditi e tutti gli abitanti del paese desiderano la pace del mondo e la stabilità del paese. Il paese può raggiungere la prosperità attraverso la Legge buddista e la Legge si dimostra degna di rispetto in virtù delle persone che l'abbracciano."

Dal Gosho "Adottare l'insegnamento corretto per la pace nel paese" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 19)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 30 agosto

Immagine
Molte persone dicono:”Da quando mi sono ammalato, ho cominciato a riflettere per la prima volta sul profondo significato della vita”. Nella malattia ci si risveglia all’importanza della famiglia e degli affetti più cari. Possiamo utilizzare la malattia come un nutrimento che arricchisce la nostra vita di nuove sfumature.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 30 agosto

Immagine
Il Daishonin affermò: "La voce svolge il lavoro del Budda". Recitare Nam myoho renge kyo significa lodare il Gohonzon. Al suono della nostra voce le divinità buddiste si metteranno in azione per preteggerci. Una voce confusa e dobole non spronerà queste forze. Ecco perchè è importante recitare daimoku con voce chiara, forte e gioiosa.
stampa la pagina

Buddismo: dalla pratica alla teoria #5/7

Immagine
Tutto parte da me
Secondo il Buddismo ogni persona ha il potere intrinseco di raggiungere la condizione vitale suprema, ovvero la Buddità, nel corso della propria esistenza. E, soprattutto, che lo scopo principale di un Budda è di risvegliare gli altri essere umani e di insegnare loro a far scaturire dal proprio essere la natura di Budda. Prendiamo, ad esempio, quello che afferma Shakyamuni nel Sutra del loto: «Ho sempre affermato la mia intenzione di rendere tutti gli esseri umani perfettamente uguali e me, senza distinzioni di sorta». E in tutti i suoi scritti Nichiren Daishonin si adopera affinché i suoi contemporanei comprendono che la Buddità non è una prerogativa esclusiva di Shakyamuni, vissuto duemila anni prima di loro, ma che anch'essi la posseggono. Egli dichiara: «Noi comuni mortali non possiamo vedere le nostre ciglia, che sono vicine, né il cielo che è lontano. Ugualmente non sappiamo che il Budda esiste nel nostro cuore» (Gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. IV, …
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 29 agosto 2017

Immagine
"Il Budda Shakyamuni, che ha ottenuto la perfetta illuminazione, è la nostra carne e il nostro sangue; le sue pratiche e i benefici che come conseguenza egli ottenne sono le nostre ossa e il nostro midollo. [...] Shakyamuni, Molti Tesori e i Budda delle dieci direzioni rappresentano il mondo di Buddità dentro di noi e rintracciandoli [al nostro interno] possiamo ricevere i loro stessi benefici."

Dal Gosho "L’oggetto di culto per l’osservazione della mente" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 325)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 29 agosto

Immagine
Poiché la vita ha un limite, decidiamo di condurre un’esistenza capace di infondere coraggio e speranza alle future generazioni. Una vita che possa ispirare altre persone a vivere come voi.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 29 agosto

Immagine
Il successo mondano e le buone circostanze basate sulla fortuna possono andare in frantumi con facilità. Essi sono impermanenti come un'illusione. Ma lo stato di Buddità, una volta raggiunto, non può essere mai distrutto, mai. Assaporeremo un'esistenza piena di fortuna e immensa di gioia, vita dopo vita.
stampa la pagina

Buddismo: dalla pratica alla teoria #4/7

Immagine
Una filosofia da mettere in pratica
Il Buddismo è una filosofia che spiega il funzionamento della vita, che insegna a essere felici esprimendo al meglio la propria creatività. Ma poiché la vita è tutt'altro che semplice, gli insegnamenti buddisti che si sono evoluti per oltre duemila anni ne rispecchiano in qualche misura la complessità. Per questo motivo, nei diversi e numerosissimi testi della tradizione buddista appaiono delle contraddizioni. Da qui la confusione che spesso accompagna, in Occidente, l'interpretazione delle sue dottrine. Integro è rimasto, però, il testo essenziale, il più emozionante, il Sutra del loto, nel quale Shakyamuni descrive il significato dell'illuminazione. All'inizio del suo discorso egli avverte che quanto sta per dire è di estrema difficoltà: «Tra tutti i sutra che ho esposto e predicato, che mi accingo oggi a predicare e che esporrò in futuro, questo Sutra del Loto è il più arduo da credere e da capire». Dobbiamo riconoscere che le dif…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 28 agosto 2017

Immagine
"Ora, all'inizio dell'Ultimo giorno della Legge, io, Nichiren, per primo ho propagato in tutto Jambudvipa i cinque caratteri di Myoho-renge-kyo, che sono il cuore del Sutra del Loto e l'occhio di tutti i Budda. Durante gli oltre duemiladuecento anni passati dalla morte del Budda, nessuno li ha mai propagati, nemmeno Mahakashyapa, Ananda, Ashvaghosha, Nagarjuna, Nan-yüeh, T'ien-t'ai, Miao-lo o Dengyo. Miei discepoli, serrate le fila e seguitemi e sarete superiori a Mahakashyapa o Ananda, a T'ien-t'ai o Dengyo! Se tremate di fronte alle minacce dei padroni di queste isolette [e abbandonate la fede], come potrete affrontare la ben piu` terribile collera di Yama, re dell'inferno? Se vi proclamate messaggeri del Budda, ma lasciate spazio alla paura, nessuno sara` piu` disprezzabile di voi."

Dal Gosho "Le azioni del devoto del Sutra del Loto" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 679)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 28 agosto

Immagine
Il vero fascino di una persona emerge dall’impegno costante per realizzare i propri sogni, anche se nessuno la lusinga o le presta attenzione.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 28 agosto

Immagine
Il successo non è accumulare questo o quello, non può essere misurato in quantità; significa invece cambiare la qualità della vostra vita. Ricchezza, potere, celebrità, conoscenza: per quanto ne godiate, non bastano per essere felici e non potrete portarli con voi al momento della morte.
Raggiungerete la vera felicità migliorando la qualità della vostra vita.
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 27 agosto 2017

Immagine
"il Sutra dell’Osservazione della mente come la terra afferma: «Se vuoi conoscere le cause del passato, guarda gli effetti del presente; se vuoi conoscere gli effetti del futuro, guarda le cause del presente»."

Dal Gosho "L'apertura degli occhi" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 252)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 27 agosto

Immagine
Una persona che continua a imparare e a migliorare se stessa, anche se nessuno si accorge dei suoi sforzi, riuscirà di sicuro ad aprire una vita di grande soddisfazione e lascerà una solida storia di vittoria personale.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 27 agosto

Immagine
La cosa più importante è impegnarsi per kosen rufu fino all'ultimo istante. In qualsiasi viaggio, non possiamo sperare di raggiungere la nostra destinazione se ci fermiamo a metà strada. Allo stesso modo, se nonostante la fortuna di aver incontrato e abbracciato il Buddismo ci areniamo senza completare il cammino, tutti gli sforzi che avremo fatto saranno stati vani, non potremo raggiungere la Buddità.
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 26 agosto 2017

Immagine
"In quest’epoca, per una donna, cambiare il karma immutabile con la pratica del Sutra del Loto è naturale, come per il riso maturare in autunno e per il crisantemo fiorire in inverno. Quando io pregai per mia madre, non solo ella guarì dalla sua malattia, ma la sua vita fu prolungata di quattro anni. Ora anche tu ti sei ammalata e, come donna, è più che mai opportuno che tu cerchi di credere fermamente nel Sutra del Loto e vedere cosa farà per te."

Dal Gosho "Il prolungamento della vita" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 848)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 26 agosto

Immagine
Spesso accade che l’essere umano, con l’avanzare dell’età, perda la determinazione di progredire. A quel punto fare un passo avanti o un passo indietro dipende da una sottile differenza nella vostra determinazione. In quei momenti abbiate il coraggio di fare un ulteriore passo avanti! In questo modo si aprirà il cammino della vittoria nel periodo conclusivo della vita.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 26 agosto

Immagine
Accumuliamo una grande fortuna con le nostre preghiere sincere, la dedizione e gli sforzi volti al Buddismo, a kosen rufu e all'umanità. La preghiera senza azione non rispecchia il Buddismo di Nichiren Daishonin.
stampa la pagina

Buddismo: dalla pratica alla teoria #3/7

Immagine
Il Buddismo di Nichiren Daishonin insegna che è l'atteggiamento nei confronti dei problemi e delle sofferenze a essi collegate che determina la nostra capacità di vincere o perdere nell'arte di saperci costruire una vita felice. Per esempio i cinesi, nello scrivere la parola "crisi", usano due caratteri: uno significa "pericolo" e l'altro "opportunità". La cosa fondamentale è dunque la nostra capacità di vedere l'opportunità all'interno del pericolo. A questo proposito scrive il presidente della Soka Gakkai Internazionale Daisaku Ikeda: "La società è complessa e spietata, e obbliga ciascuno a impegnarsi a fondo pr sopravvivere. Nessuno può farci diventare felici. Essere capaci o meno di raggiungere la felicità dipende soltanto da noi. La sofferenza è invece destino dei deboli e di coloro che non sanno affrontare il proprio ambiente esterno". Ciò non significa negare le difficoltà o ignorare i problemi che affliggono la socie…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 25 agosto 2017

Immagine
"[...] per quanto una persona possa essere ignorante e le sue offerte misere, se sono indirizzate a chi sostiene la verità, allora il suo merito sarà grande. Quanto è più vero questo nel caso di persone che in tutta sincerità fanno offerte al corretto insegnamento! Oltre tutto, oggi viviamo in tempi difficili, nei quali la gente comune può fare ben poco. Eppure, nonostante tu sia così occupato, nella tua autentica sincerità mi hai inviato, qui sulle montagne, germogli di bambù della varietà moso come offerte al Sutra del Loto. Sicuramente stai gettando dei buoni semi in un campo di fortuna e, quando ci penso, le lacrime sgorgano senza posa dai miei occhi."

Dal Gosho "Il corpo e la mente delle persone comuni" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 1006)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 25 agosto

Immagine
Per essere felici bisogna essere forti. La debolezza porta all’infelicità. Desidero che siate donne dal cuore indomito, dotate di grande forza interiore.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 25 agosto

Immagine
La vita passa in un istante. Dedicandoci al Buddismo, realizzeremo appieno la nostra esistenza. Se non riusciamo a raggiungere questo stato vitale, ci stiamo sottovalutando.
stampa la pagina

Buddismo: dalla pratica alla teoria #2/7

Immagine
La sofferenza ci investe quando ci troviamo di fronte a problemi e ostacoli, tanto che impieghiamo la maggior parte del nostro tempo a cercare di evitarli, anche se questi fanno intrinsecamente parte della vita. Nel tentativo di eludere i problemi non facciamo altro che farli "slittare" in avanti, nel futuro. Quando poi ce li troviamo inevitabilmente di fronte essi ci appaiono accresciuti se non addirittura ingigantiti, e risolverli diventa molto più difficile. Il profondo nesso fra problemi e sofferenza porta le persone a confondere gli uni con l'altra. Per esempio, chi è disoccupato con tutta probabilità è anche infelice, e allora è portato a pensare di essere infelice perché è disoccupato. Anche supponendo che con un lavoro si possa essere meno infelici (il che è comunque da dimostrare, visto il numero di coloro che si lamentano del proprio impiego), non si è infelici perché si è disoccupati, ma perché ci si sente incapaci di trovare lavoro. Dunque non sono tanto i n…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 24 agosto 2017

Immagine
"Recitare Myoho-renge-kyo con la consapevolezza che non esiste alcuna differenza fra Shakyamuni che ottenne l’illuminazione nel lontano passato, il Sutra del Loto che è la strada dell’illuminazione di tutti gli esseri, e noi persone comuni, significa ereditare la Legge fondamentale di vita e morte. Questo è essenziale per i discepoli, preti e laici, di Nichiren: questo è il significato di abbracciare il Sutra del Loto."

Dal Gosho "L’eredità della Legge fondamentale della vita" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 189)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 24 agosto

Immagine
In qualsiasi ambito, una persona che ha deciso di vivere fino in fondo la via di maestro e discepolo, è preziosa e degna di rispetto. La sua vita si rinnova continuamente, sempre rivolta al miglioramento.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 24 agosto

Immagine
Nichiren Daishonin insegna che "non avanzare significa retrocedere". Occorre quindi continuare a progredire qualsiasi difficoltà sorga sulla vostra strada, coraggiosi come i leoni.
stampa la pagina

Buddismo: dalla pratica alla teoria #1/7

Immagine
La pratica fondamentale del Buddismo di Nichiren Daishonin consiste nel recitare Nam myoho renge kyo (daimoku, lett. titolo) davanti al Gohonzon, un'iscrizione composta da ideogrammi cinesi e da alcuni nomi in sanscrito. La recitazione del daimoku, prolungata "finché non ci si sente soddisfatti", viene preceduta - mattina e sera - dalla lettura ritmica e a voce alta di due importanti capitoli del Sutra del Loto (gongyo, lett. "pratica assidua"). Se, oltre a fare questo, si studiano i principi del Buddismo e si insegna ad altre persone al meglio delle proprie capacità il punto di vista del Buddismo nei confronti della vita, si riuscirà a sviluppare uno stato vitale di incontrollabile fiducia e soddisfazione, che consentirà di realizzare i propri desideri e di "creare valore" per se stessi e per la società nella quale si vive. Il tutto indipendentemente dalla difficoltà dei problemi che ci si trova ad affrontare.
Nichiren Daishonin, il fondatore della sc…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 23 agosto 2017

Immagine
"Il Sutra del Loto è il bastone che sostiene tutti i Budda delle tre esistenze quando decidono di aspirare all'illuminazione. Dovresti tuttavia affidarti a Nichiren e farne il tuo bastone e il tuo pilastro. Se usiamo un bastone non cadremo lungo gli scoscesi sentieri di montagna o sulle strade accidentate e se ci prendono per mano non inciamperemo. Nam-myoho-renge-kyo sarà il tuo bastone nella montagna della morte."

Dal Gosho "Le spade del bene e del male" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 400)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 23 agosto

Immagine
“Perché solo io… perché proprio a me?”. Non c’è bisogno di disperarsi. Non arrenderti! la vittoria e la sconfitta si determinano nella fase finale della vita, non a metà strada. Ciò che conta è vincere alla fine, pieni di soddisfazione.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 23 agosto

Immagine
Shijo Kingo, uomo dalla grande fede, fu a un certo punto invidiato e calunniato dagli altri, e incorse nello sfavore del suo signore. Ma tempo dopo egli ricevette un nuovo possedimento. Ai nostri giorno potremmo affermare che Shijo Kingo vinse, dando prova concreta di fede sul suo posto di lavoro. La fede viene sperimentata vincendo nella vita quotidiana e nella società, poichè è li che il Buddismo trova la sua massima espressione.
stampa la pagina

Brevi cenni sul Buddismo di Nichiren Daishonin

Immagine
Circa 2500 anni fa, in India, il famoso Siddartha cominciò a meditare sul fatto che tutte le sofferenze degli esseri umani derivano da quattro fondamentali verità: nascita, malattia, vecchiaia e morte, davanti alle quali tutti gli uomini sono uguali e non hanno modo di evitarle. L’unica soluzione era cercare di insegnare loro ad affrontarle nel miglior modo possibile, con forza e saggezza, insegnare ad illuminare il loro oscuro cammino. Da qui nacque il termine BUDDA, che vuole proprio dire illuminato in sanscrito. Il Budda non è un dio, un’entità al di fuori di noi, come molti erroneamente credono, ma siamo noi stessi, ognuno di noi può essere un Budda. Siddartha, con i suoi insegnamenti, rivela che ogni essere umano indipendentemente da razza, sesso, cultura o epoca in cui vive possiede in sé questa condizione vitale illuminata (definita buddità), così come in ognuno sono presenti altri stati vitali che si manifestano nelle varie forme della natura umana (collera, avidità, gioia, s…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 22 agosto 2017

Immagine
"C’era una volta in India un re chiamato Ashoka il Grande che governava su un quarto del paese di Jambudvipa. [...] Indagando sulle vite passate di questo grande sovrano, scopriamo che all’epoca del Budda Shakyamuni, vivevano due ragazzi chiamati Virtù Vittoriosa e Invincibile, i quali offrirono al Budda una torta di fango. [Grazie a quest’azione, Virtù Vittoriosa, il maggiore dei due,] rinacque nell’arco di cento anni come un grande sovrano. Benché il Budda sia degno di rispetto, paragonato al Sutra del Loto è come una lucciola accanto al sole o alla luna. La superiorità del Sutra del Loto rispetto al Budda Shakyamuni è grande quanto la distanza fra il cielo e la terra. Se fare offerte al Budda produce tali benefici, fare offerte al Sutra del Loto ne produrrà di ben più grandi."

Dal Gosho "I due tipi di fede" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 798)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 22 agosto

Immagine
Immensa è la forza del cuore, capace di trascendere il tempo e lo spazio. Il legame del cuore che esiste in una coppia, in una famiglia o tra gli amici rimane sempre saldo, indipendentemente dalla distanza. Anche se sono distanti, i cuori possono unirsi liberamente.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 22 agosto

Immagine
Non si tratta del vostro ambiente o di chi vi circonda, nè di come sono l'organizzazione o i resposabili. Essere sviati da questi fattori esterni è inutile. Tutto dipende da una persona: voi. Ciò che importa è diventare dei fari, splendenti di gioia e felicità, che viviate con fiducia e coraggio. Se risplendete, non vi può essere oscurità nella vostra esistenza.
stampa la pagina

Cenni sul Buddismo: Il Karma

Immagine
Con la parola Karma, potremmo indicare quello che gli occidentali chiamano Fato o Destino, ma in realtà il significato di questo termine per i buddisti è un po’ diverso. Il concetto di Karma è comune a quasi tutte le filosofie sorte in India anche prima del buddismo, ma la sua valenza pratica è stata interpretata in modi diversi secondo le scuole di pensiero. Un esempio pratico, ricavato dal buddismo di Nichiren: perché una determinata cosa succede a me e non a un altro? Che cosa sono la fortuna e la sfortuna? Qual è l’origine di certe sofferenze che arrivano improvvise e inaspettate? Semplificando, si potrebbe scegliere fra queste tre possibili risposte: 1 - tutto dipende dalla volontà di un essere superiore. 2 - tutto dipende dal caso. 3 - tutto dipende da noi stessi.
Nella prima ipotesi non si può fare altro che rimettersi a tale volontà suprema, accettando in qualche modo ciò che accade. Se invece si crede al caso, possiamo solo sperare che gli eventi, “casualmente”, vadano bene,…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 21 agosto 2017

Immagine
"Si dice che il leone, re degli animali, avanzi di tre passi, poi si raccolga su se stesso per saltare, sprigionando la stessa potenza nel catturare una piccola formica o nell'attaccare un animale feroce [...] Questo è ciò che intende il sutra «la potenza [dei Budda] simile a un leone all’attacco»"

Dal Gosho "Risposta a Kyo’o" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 365)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 21 agosto

Immagine
L’incontro con tante persone diverse ci aiuta a maturare come esseri umani e ad aprire la nostra vita. Quanto più interagiamo con gli altri, tanto più miglioriamo la nostra personalità.
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 20 agosto 2017

Immagine
"Ciò che chiamiamo fede non è niente di straordinario. Aver fede significa riporre fiducia nel Sutra del Loto, in Shakyamuni e Molti Tesori, nei Budda e bodhisattva delle dieci direzioni, negli dèi celesti e nelle divinità benevolenti, e recitare Nam-myoho-renge-kyo, così come una donna ama il marito, come un uomo dà la vita per sua moglie, come i genitori rifiutano di abbandonare i figli o un figlio rifiuta di lasciare la madre."

Dal Gosho "Il significato della fede" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 920)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 20 agosto

Immagine
Pur sapendo che la madre è molto impegnata, i bambini cercano sempre la sua attenzione. Questo vale non solo nell’infanzia, ma anche quando diventano più grandi: desiderano che la madre li comprenda e li accetti, seguendo ogni tappa della loro crescita.
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 19 agosto 2017

Immagine
"Se la compassione di Nichiren è veramente grande e omnicomprensiva, Nam-myoho-renge-kyo si diffonderà per diecimila anni e più, per tutta l’eternità, perché ha il benefico potere di aprire gli occhi ciechi di ogni essere vivente del Giappone e sbarrare la strada che conduce all’inferno di incessante sofferenza. I suoi benefici superano quelli di Dengyo e di T’ien-t’ai e anche quelli di Nagarjuna e Mahakashyapa. I benefici di cento anni di pratica nella Terra della Perfetta Beatitudine non si possono paragonare ai benefici ottenuti in un solo giorno di pratica in questo mondo impuro."

Dal Gosho "Ripagare i debiti di gratitudine" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 658)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 19 agosto

Immagine
Qualsiasi cosa accada, così come sei, là dove ti trovi, vivi con tutta te stessa, senza rimpianti. E poi con le tue mani, con la tua stessa forza, apri la strada del tuo destino.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 19 agosto

Immagine
Il Buddismo è saggezza. Fino a quando siamo saggi possiamo utilizzare le situazione al meglio, indirizzandole verso le felicità.
stampa la pagina

Cenni sul Buddismo: Corpo e Mente

Immagine
Da diversi anni ormai si va affermando una concezione psicosomatica (mente e corpo) della medicina e non solo. Corpo e mente sono inseparabili, legati fra loro. Da duemilacinquecento anni il Buddismo afferma che gli aspetti fisici e spirituali hanno un’origine comune, sono due manifestazioni della stessa entità. È la vita stessa: l’energia vitale che scorre dentro e alimenta le funzioni fisiche e spirituali. Anche la scienza conferma questa inseparabilità. Uno stress psicologico può provocare una malattia fisica. Una disfunzione corporale può avere effetti sull’umore, sui pensieri. La concezione tradizionale separava il sistema nervoso (cioè il cervello, le cellule nervose, che costituiscono la sede della memoria, del pensiero, delle emozioni) dal sistema endocrino (ghiandole e ormoni che regolano l’organismo e integrano le varie funzioni corporali) e dal sistema immunitario (il sistema di difesa del corpo, che attraverso il midollo osseo e altre cellule controlla e ripara i tessuti)…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 18 agosto 2017

Immagine
"Il Sutra del Loto è sia l’insegnamento del Budda, sia l’incarnazione della sua saggezza; chi ripone una sincera fede anche in uno solo dei suoi caratteri o dei suoi tratti, diventerà un Budda nella propria forma presente. Come, per esempio, un pezzo di carta bianca diventa nero se intinto nell’inchiostro nero e la lacca nera diventa bianca quando in essa si versa del liquido bianco, così il veleno si trasforma in medicina e le persone comuni diventano Budda. Per questo si chiama Legge meravigliosa."

Dal Gosho "L’insegnamento predicato in accordo con la mente del Budda" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 861)
stampa la pagina

Mappa della felicità - 18 agosto

Immagine
Le parole di un saggio del passato recitano:” Più preziosi dei tesori di un forziere sono i tesori del corpo e prima dei tesori del corpo vengono quelli del cuore”. Ciò che più rende felice un genitore anziano, il suo tesoro del cuore, è l’amore che gli dimostrano i suoi figli.
stampa la pagina

Giorno per giorno - 18 agosto

Immagine
Il Buddismo è azione. Uno dei significati di kyo di Nam myoho renge kyo è azione. Senza azione non stiamo praticando Nam myoho renge kyo, che rimane un concetto astratto. Solo attraverso l'azione possiamo davvero trarre beneficio dalla Legge mistica.
stampa la pagina